FAQ

PRODOTTI

Come posso scegliere il filato giusto per il mio lavoro a maglia?

Come i capi finiti, anche i filati e le fibre in genere hanno proprietà diverse: struttura, stabilità di forma, resistenza e proprietà termiche sono fattori dei quali tenere conto per fare la scelta giusta. Ecco alcune utili indicazioni per scegliere il filato giusto in base al lavoro:

Calze
Scegliete un filato resistente, con una componente sintetica e lavabile in lavatrice (trattato superwash), come ad esempio DROPS Fabel DROPS Delight

Indumenti per bambini e per persone con pelle sensibile
Preferite un filato morbido, così non pizzica, e assicuratevi che possa essere lavato in lavatrice, come ad esempio la lana merino: DROPS Baby Merino, DROPS Merino Extra Fine, DROPS Big Merino o DROPS Cotton Merino

Maglioni sportivi, cappelli e guanti per bambini e adulti molto attivi
In questo caso, vi consigliamo fibre che tollerano il calore, lavabili in lavatrice. È importante che il filato sia resistente e durevole, preferibilmente filato in modo stretto e trattato superwash come DROPS Karisma, DROPS Peak o DROPS Fabel

Maglie morbide, da indossare di sera o in ufficio
Per ottenere un capo soffice e leggero, le fibre dovranno essere più belle possibile e filate in modo lasso. Si tratta di materiali che richiedono una particolare cura, anche nel lavaggio. Per questi indumenti, consigliamo DROPS Alpaca

Poncho, scialli e sciarpe
Il filato ideale presenta un filato a pelo lungo, con fibre lasse. Per ottenere maggiore morbidezza potete unire alpaca e seta. Provate DROPS Alpaca

Top, cardigan o maglie estive
Via libera a cotoni fini, a fibre lunghe e resistenti e ai filati mix. Per ottenere maggiore brillantezza e luminosità, preferite i cotoni mercerizzati o le viscose, il lino invece, conferirà ai vostri capi un effetto naturale.

Pantofole, borse, guanti
Preferite la pura lana, che viene filata in modo lasso e non trattata superwash.
I più adatti sono DROPS Eskimo, DROPS Polaris, DROPS Big Delight o DROPS Nepal

Nella scelta dei vostri filati, ricordatevi sempre di valutare la composizione delle fibre, le proprietà, l’uso raccomandato, le istruzioni per il lavaggio, l'origine e la certificazione Oeko-Tex. Tutte informazioni che troverete indicate nella scheda di ogni prodotto.

Quanto materiale devo acquistare?

Seguite le indicazioni riportate sul pattern, o schema, avendo cura di considerare, in base alla vostra esperienza, il tipo di filato e il tipo di aghi, ferri e uncinetti che userete. Inoltre non tutti abbiamo la stessa mano, perciò vi suggeriamo sempre di acquistare un gomitolo in più. Ma se vi servono pochi gomitoli per teminare il lavoro, con un piccolo contributo spese, ve li spediremo e saranno dello stesso bagno. 

Non ho calcolato bene la quantità di filato, come posso fare?

Niente paura: per soddisfare le esigenze di tutti i clienti, Lanaonline si impegna a disporre sempre di grandi quantità di filati provenienti dallo stesso lotto. In questo modo, possiamo garantire la massima continuità delle forniture e voi potrete lavorare con filati dello stesso bagno.

Cosa sono il colore e i bagni colore?

Il colore e il bagno colore sono i riferimenti indicati sulla fascetta del gomitolo o della matassa e vengono espressi con dei numeri: il primo numero corrisponde al colore e il secondo al bagno. Ogni filato viene prodotto in una gamma colori, che potrete scegliere sul nostro sito. Per ogni colore, vengono effettuati diversi bagni di tintura, perciò filati dello stesso colore provenienti da bagni diversi non risulteranno mai perfettamente uguali fra di loro. Ma non preoccupatevi, nello stesso ordine, Lanaonline fornisce sempre e solo gomitoli o matasse provenienti dallo stesso bagno.

Come faccio a scegliere ferri e uncinetti?

Esistono tre tipi di ferri:

  • ferri dritti, con una punta a un’estremità e un fermo all’altra, lunghi da 20 a 80 cm, che si usano per lavorare separatamente pezzi base come davanti, dietro, maniche, colli, tasche, pannelli, inserti, eccetera.

  • ferri a due punte o gioco di ferri, ovvero un set di 4 o più ferri, lunghi dai 15 ai 40 cm e con punte alle estremità. Si usano per lavorare capi in tondo come guanti, calze, colli o berretti, senza dover fare cuciture.

  • ferri circolari, che consistono in due punte corte, collegate fra loro da un cavo flessibile e lunghi da 20 ai 150 cm. Servono per i lavori a forma tubolare, certi tipi di collo o per capi che non richiedono cuciture. Possono essere utilizzati anche per realizzare i capi a più pezzi e sono indicati per la lavorazione di capi ampi, come gli scialli.

La scelta del materiale è molto personale, in commercio si trovano ferri di acciaio, alluminio anodizzato, alluminio verniciato, plastica, acrilico (plexiglas), ottone cavo nichelato, fibra di carbonio, bambù e legno.

Esistono poi 3 tipi di uncinetti:

  • uncinetti tradizionali di varie grossezze e materiale

  • uncinetti con manico per impugnatura

  • uncinetti tunisini: a punta singola, doppia, con cavo sintetico, eccetera

E gli altri accessori?

Esistono molti altri accessori utili, a seconda dei lavori da realizzare:

  • proteggi-punte: cappucci di gomma per la punta dei ferri. Così le maglie non sfuggono, quando il lavoro viene lasciato in sospeso;

  • contagiri, una sorta di piccolo "contachilometri" manuale che aiuta a tenere il conto dei ferri lavorati;

  • ferri ausiliari: piccoli ferri dritti, curvi o a forma di "J", utilissimi per gli incroci di maglie e trecce;

  • spille da balia o barrette chiuse ai due estremi da cappucci rimovibili: servono per trattenere le maglie aperte che si lasciano in sospeso. Vi aiuteranno per creare realizzazione di colli, tasche, occhielli, eccetera.

  • portagomitoli,

  • bobine per tenere i fili separati nelle lavorazioni a colori con la tecnica dell'incastro o intarsio;

  • graffette: speciali clips in plastica, utilizzate per segnare punti chiave nella creazione di aumenti, diminuzioni o incroci. Servono anche per marcare lo sviluppo verticale del lavoro;

  • anellini marcapunti di plastica, di metallo con piccoli pendenti: si infilano direttamente sul ferro, anziché sul filo, e scorrono con il lavoro. Sono utili per marcare aumenti, diminuzioni e ripetizioni dello schema di punti o di colori.

ORDINI

Come posso sapere se un prodotto è disponibile?

Nella scheda prodotto, è la disponibilità di pezzi nel nostro magazzino. Se un prodotto non è disponibile non viene permesso l’acquisto, ma potrete comunque farne una richiesta al nostro servizio clienti via email oppure al telefono.

Posso modificare l’ordine prima della spedizione?

Certo che sì, ma per farlo è importante che l’ordine non sia “in consegna”. Controllate quindi lo stato dell’ordine qui e poi contattateci, preferibilmente via e-mail, specificando le modifiche che desiderate apportare al vostro ordine.

Come posso effettuare un reso?

Facile: inviateci una e-mail e segnalateci i problemi riscontrati sulla merce, ricordando di indicare il numero di telefono al quale vi possiamo contattare. Se la richiesta di restituzione verrà approvata, entro 3 giorni lavorativi riceverete le nostre indicazioni per la spedizione del reso.

I costi per la restituzione sono a carico del cliente e i prodotti restituiti dovranno essere integri: non rimborsiamo merce danneggiata a causa di un imballaggio non idoneo.

Per maggiori informazioni sui resi, cliccate qui.

PAGAMENTI

Come posso pagare il mio ordine?

Lanaonline vi offre tanti metodi facili e sicuri per acquistare i vostri filati on line:

  • Carta di credito attraverso i canali di pagamento PayPal e GestPay, servizio garantito da Banca Sella

  • bonifico bancario: attraverso il tuo home banking, presso l’Ufficio Postale per un giroconto sul nostro conto Postale, o presso tutti gli sportelli bancari.

  • Ecco gli estremi per il pagamento:

    Titolare del conto: IL Vignarul S.n.c.

    Dettagli sull'account: BANCO POSTA - IBAN: IT70T0760112300001010831723

    BIC/SWIFT: BPPIITRRXXX - Codice SIA: BJQIB

    POSTAGIRO: 001010831723

    causale: ordine n°: (inserire il numero d’ordine)

    Dettagli sulla banca: POSTE ITALIANE SPA - UDINE

Per maggiori informazioni sui pagamenti, cliccate qui.

Come posso rendere più veloce l’evasione di un ordine che ho scelto di pagare con bonifico bancario?

Inviateci il codice CRO o la copia del bonifico via e-mail, così potremo confermare immediatamente il vostro ordine.

FATTURAZIONE

Posso avere la fattura del mio ordine?

Sì, richiedete la fattura al momento dell’ordine e inviateci i vostri dati fiscali.

SPEDIZIONE

Quanto costa il trasporto?

A questo link, troverete tutte le informazioni sulle spese di spedizione.

La spedizione è assicurata?

È possibile assicurare la spedizione. In caso di smarrimento, danneggiamento o manomissione di una spedizione, l’ordine viene rimborsato interamente oppure inviato di nuovo.

Come faccio a conoscere lo stato del mio ordine?

Al momento della consegna al corriere, riceverete via email il codice per monitorare on line lo stato di avanzamento della spedizione.

Dopo aver effettuato l’ordine, sarò informato sulla spedizione?

Ogni avanzamento dell’ordine vi sarà comunicato via email. Potrete monitorare lo stato degli ordini anche alla sezione i miei ordini del vostro account. Lo stato dell’ordine può essere:

  1. ORDINE/PAGAMENTO ACCETTATO: l'ordine è stato accettato ma non ancora pronto alla spedizione.

  2. IN PREPARAZIONE: l’ordine sta per essere spedito per la consegna entro la data prevista. Essa dipende dal metodo di spedizione scelto dal cliente. Al momento della consegna al corriere, riceverete riceverete una comunicazione emial con il numero di tracking, così potrete seguire on line il vostro ordine.

In questa fase è ancora possibile richiedere la modifica e/o l'annullamento dell'ordine.

  1. SPEDITO (Consegna in corso): l'ordine è stato spedito e non potrà essere annullato.

Quale imballo viene utilizzato per la spedizione?

Il nostro imballo, così come la confezione interna sono realizzati in polipropilene PP e polietilene PE-LD, materiali che ci permettono di isolare e preservare al meglio i filati durante il trasporto. Sono riciclabili e possono essere smaltiti negli appositi cassonetti per la raccolta della plastica.  

CONTROLLO DI QUALITA' E ISTRUZIONI GENERALI PER LA CURA DEI CAPI

I prodotti vengono testati?

Lanaonline si impegna costantemente nella ricerca di prodotti di alta qualità da proporre ai propri clienti. I filati Drops, ad esempio, vengono testati regolarmente all'Istituto tessile di Oslo con prove di lavaggio per la tenuta del colore, test pilling, test di usura, e molto altro.

Quali sono le certificazioni di garanzia?

Tutti i prodotti proposti in questo sito sono in linea con le ultime normative vigenti, come  il “Nickel Tested”  per i prodotti metallici e il certificato Oeko-Tex®certified per i prodotti tessili.

Dove vengono prodotti i filati?

Il paese di produzione di ogni filato è indicato sulle schede prodotto e sulle etichette.

Il peso dei gomitoli può variare da un gomitolo all’altro?

Anche se le schede prodotto e le etichette del filato riportano il peso del singolo gomitolo, esso può variare in eccesso o difetto all’interno di un range di tolleranza ammesso da una precisa legislazione che tutela il consumatore.  

Dove trovo le istruzioni per il lavaggio?

Le istruzioni di lavaggio specifiche per ogni tipo di filato sono riportate sulla scheda prodotto e sull’etichetta di ogni articolo.

Inoltre, per mantenere in buone condizioni i vostri capi, vi suggeriamo di:

  • Lavare i capi in abbondante acqua e, se possibile, separatamente. Non lasciare mai il capo in ammollo.

  • Lavorare i capi scuri separatamente. I colori scuri spesso contengono un eccesso di colore, quindi è importante assicurarsi di sciacquare l'indumento a fondo.

  • Usare solo detersivi specifici per lana o per altre fibre delicate, senza candeggina o con PH neutro.

  • Portare sempre il capo umido alle misure corrette e farlo asciugare steso su una superficie piana. Non fare mai asciugare il capo alla luce diretta del sole.

  • Per mantenere il colore e l’elasticità, non mettere mai ad asciugare capi pesanti ancora gocciolanti di acqua. Evitare di asciugare i capi su superfici che assorbono l’umidità, come gli asciugamani.

  • Ricordate che capi che presentano punti “pesanti”, come le trecce, possono aumentare di dimensioni con l’uso o con il lavaggio.

Alpaca, mohair, seta e lana non trattata:

  • Lavare a mano a 30° (acqua fredda).

  • Sciogliere completamente il detersivo prima di aggiungere il capo.

  • Lavare delicatamente, senza sfregare o torcere

  • Risciacquare accuratamente

Cotone, lino e filati misti:

  • Lavare in lavatrice a 40°C o a 50°C come indicato sull’etichetta. È molto importante rispettare la temperatura indicata poiché, se lavato a una temperatura troppo alta o troppo bassa, il capo potrebbe scolorire. In questo caso, lavare di nuovo alla temperatura corretta, riportata sull’etichetta.

  • Non eccedere con l’uso dell’ammorbidente

  • Lavare con programmi che prevedono un tempo di risciacquo lungo

  • Il cotone può restringersi con il lavaggio; assicurarsi pertanto di misurare il capo prima di lavarlo e di portarlo alle misure corrette ancora umido

  • Non usare l’asciugatrice

Merino e altra lana trattata Superwash:

  • Lavare la lana trattata Superwash in lavatrice, con il programma per la lana e delicati

  • Non eccedere con l’uso dell’ammorbidente

Lana e seta:

  • In linea generale, sconsigliamo di lavare la lana in lavatrice, ad eccezione della lana trattata Superwash. Infatti, anche i programmi per la lana possono deformare i capi e farli restringere. Inoltre, le qualità che contengono seta, potrebbero scolorire.

  • Strizzare delicatamente il capo mettendolo in una federa oppure avvolgere il capo in un asciugamano e fare pressione per far uscire l’acqua in eccesso.

  • Non asciugare mai la lana nell’asciugatrice: il capo si restringerà!

  • Piccole irregolarità spariranno dopo il lavaggio o stirando leggermente con il ferro a vapore.

  • Non esercitare pressione sul capo, né da asciutto, né da bagnato. Non usare il ferro a vapore sulle parti lavorate in strutture, come le trecce. Non stirare o bloccare a vapore la seta.

  • Per bloccare un capo a vapore, usare preferibilmente un ferro a vapore oppure un ferro a secco con un panno umido tra il ferro e il capo. Non appoggiare mai il ferro da stiro direttamente sul capo.

Conservate sempre le etichette dei gomitoli, sono la vostra garanzia: in caso di reclamo, saranno necessarie, assieme al capo lavorato.

Per qualsiasi dubbio inoltre, potrete chiamarci o scriverci: con una foto del capo lavorato, e i riferimenti riportati sull’etichetta dei gomitoli, saremo felici di risolvere il vostro problema.

PROMOZIONI

Ci sono delle offerte speciali?

Lanaonline si impegna a proporre i propri articoli a un costo sempre conveniente. Inoltre come rivenditore selezionato Superdrops adotta la politica prezzi dell’azienda Drops e aderisce a numerose campagne promozionali o sconti per il lancio dei nuovi prodotti inseriti nel catalogo. Scoprite le nostre promozioni